Indietro

Il progetto Smart Waste presentato al Convegno “Economia circolare e residui industriali: opportunità per le imprese toscane”

23 ottobre 2019

Il progetto Smart Waste presentato al Convegno “Economia circolare e residui industriali: opportunità per le imprese toscane”

Economia circolare e residui industriali: opportunità per le imprese toscane è il titolo del convegno patrocinato dalla Regione Toscana e organizzato dal Consorzio Polo Tecnologico Magona in collaborazione con Adic (Associazione Italiana di Ingegneria chimica) e Università di Pisa.

Il convegno, che si è svolto venerdì 18 ottobre presso il Polo Tecnologico Magona a Cecina, attraverso interventi di carattere generale e la presentazione di casi di successo in alcuni settori industriali, ha fornito una panoramica delle potenziali opportunità offerte dalla recente normativa per sfruttare, in termini di competitività, investimenti in innovazione finalizzati alla valorizzazione di scarti e residui dei processi produttivi. Quello dell'economia circolare, infatti, è ormai un concetto chiave nella programmazione economica e politica.

Nell’ambito di questo evento il Dott. Massimiliano Di Mattia, Project Manager Smart Waste di Interreg Europe per conto di Agenzia Regionale Recupero Risorse S.p.A., Società in-house della Regione Toscana, ha partecipato in qualità di relatore. Durante il suo intervento di apertura ha messo in evidenza le caratteristiche del Progetto Smart Waste Interreg Europe come strumento per migliorare il POR FESR Programma operativo regionale del Fondo europeo di sviluppo regionale della Toscana al fine di promuovere l'innovazione nella gestione dei rifiuti.

Presenti all’incontro i potenziali stakeholder del Progetto Smart Waste Interreg Europe, in particolare autorità politiche, società pubbliche e private di gestione dei rifiuti, centri di ricerca, università.

Il programma degli interventi è scaricabile a questo link: http://tiny.cc/6hbsdz

 

Condividi