Sportello Informambiente
Norme, documenti e informazioni sul ciclo dei rifiuti e loro gestione
Osservatorio Rifiuti
Dati e informazioni su Raccolte differenziate, Rifiuti urbani, Rifiuti Speciali
O.R.So.
Rilevamento dati di produzione e gestione dei rifiuti urbani
Prevenzione - GPP
Rassegna sulle principali norme nazionali e regionali di riferimento
Bonifiche
Rassegna delle principali fonti normative nazionali e regionali 


GREENITALY RAPPORTO 2017.  UNA RISPOSTA ALLA CRISI, UNA SFIDA PER IL FUTURO - OTTOBRE 2017

Ottava edizione del rapporto curato da Fondazione Symbola e Unioncamere, promosso in collaborazione con il  Conai, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e con il contributo di Ecopneus. Il rapporto misura e pesa la forza della green economy nazionale. Per leggere la presentazione clicca QUI
Per consultare e scaricare la ricerca QUI

 

 2° EDIZIONE DEL RAPPORTO DI SOSTENIBILITà DI CONAI - 20 ANNI DI ATTIVITA' DEL CONSORZIO - 2017

Leggi la presentazione QUI
Libro 1 -  Dal 1999 a oggi. I 20 anni di Conai. QUI.
Libro 2 - L’Economia Circolare in Italia la voce delle aziende produttrici ed utilizzatrici di imballaggi. QUI.
Libro 3 - La Green Economy e il contributo di Conai al sistema Paese. QUI.
Libro 4 - Il nostro contributo come organizzazione. QUI.

 

ISPRA: RAPPORTO RIFIUTI URBANI, EDIZIONE 2017 - OTTOBRE 2017

Diciannovesima edizione del rapporto che segue a una importante attività di raccolta, analisi ed elaborazione di dati da parte del Centro Nazionale per il Ciclo dei Rifiuti dell’ISPRA, in attuazione del compito istituzionale previsto dall’art. 189 del d.lgs. n. 152/2006. L'edizione 2017 fornisce i dati, aggiornati all’anno 2016, sulla produzione, raccolta differenziata, gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti di imballaggio, compreso l’import/export, a livello nazionale, regionale e provinciale. Riporta, inoltre, le informazioni sul monitoraggio dell’ISPRA sui costi dei servizi di igiene urbana e sull’applicazione del sistema tariffario e fa il punto sullo stato di attuazione della pianificazione territoriale aggiornata all’anno 2017. Vai sul sito di Ispra per consultare il rapporto QUI.

  

COREVE: I DATI 2016 DELLA RACCOLTA DEL VETRO

Comunicato del luglio 2017 con  i dati 2016 della raccolta differenziata e del riciclo del vetro in Italia: QUI
il Piano Specifico di Prevenzione 2017 (Risultati di Raccolta e Riciclo 2016): QUI

 

ISPRA: RAPPORTO RIFIUTI SPECIALI, EDIZIONE 2017, DATI RS ANNO 2015 - LUGLIO 2017

Il rapporto nasce dall'attività di raccolta, analisi ed elaborazione di dati svolta dall’ISPRA in attuazione del compito istituzionale previsto dall’art. 189 del d.lgs. n. 152/2006. 
In questa edizione si possono leggere i dati relativi all'anno 2015 inerenti la produzione e gestione dei rifiuti speciali non pericolosi e pericolosi, a livello nazionale e regionale, e per la gestione anche a livello provinciale; e sull’import/expor 
Sul sito di ISPRA si può effettuare il download del documento. 
Comunicato stampa: QUI
Infografiche: QUI
Rapporto Rifiuti Speciali - Edizione 2017 - versione integrale: QUI
Rapporto Rifiuti Speciali - Edizione 2017 - versione dati di sintesi: QUI

 

ANNUARIO DEI DATI AMBIENTALI 2017 - ARPAT - LUGLIO 2017

L’Annuario costituisce la sintesi dell’attività di controllo, monitoraggio e supporto tecnico svolta da ARPAT.
Dopo un’apertura in cui vengono riportati, con brevi spiegazioni, i numeri relativi all'attività di controllo, monitoraggio, laboratorio, supporto tecnico scientifico e comunicazione e informazione svolta da ARPAT nel 2015 e 2016, il rapporto si articola in sei capitoli, dedicati ad aria, acqua, mare, suolo, agenti fisici e sistemi produttivi. L'annuario si può consultare on-line oppure scaricare in formato pdf. Clicca QUI

 

GREEN ECONOMY REPORT REMEDIA - GIUGNO 2017 

Il Green Economy Report 2016 è realizzato da Remedia in collaborazione con la  Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile. Il documento illustra i risultati dell’attività del Consorzio nel 2016 e analizza le opportunità di sviluppo per la filiera del riciclo dei RAEE (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche).
Il Report fa anche il punto sul futuro dei rifiuti tecnologici in Italia. Clicca QUI.

 

22° RAPPORTO ANNUALE COMIECO SULLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DI CARTA E CARTONE IN ITALIA - GIUGNO 2017

Leggi la presentazione QUI; consulta il rapporto QUI.

 

COREPLA - MAGGIO 2017

Rapporto di sostenibilità 2016 QUI

 

L'ITALIA DEL RICICLO 2016 - EDIZIONE 2016 - DICEMBRE 2016

Rapporto realizzato da Fondazione per lo sviluppo sostenibile e Fise Unire. Lo Studio è articolato in tre parti: 
Parte 1 – Approfondimento sulla produzione di materie prime seconde
Parte 2 – Approfondimenti settoriali dedicati alle singole filiere del riciclo e recupero
Parte 3 – Segnalazioni di buone pratiche e di buone tecnologie nei principali settori del riciclo, aggiornata al 2016
Per consultare e scaricare il documento clicca QUI. Per leggere le schede di sintesi clicca QUI

 

ISPRA: RAPPORTO RIFIUTI URBANI, EDIZIONE 2016, - con errata corrige 12.1.2017 per alcune tabelle

Diciottesima edizione del rapporto redatto dopo una complessa attività di raccolta, analisi ed elaborazione di dati da parte del Servizio Rifiuti dell’ISPRA, in attuazione di uno specifico compito istituzionale previsto dall’art. 189 del d.lgs. n. 152/2006. Questa edizione 2016 fornisce i dati, aggiornati all’anno 2015, sulla produzione, raccolta differenziata, gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti di imballaggio, compreso l’import/export, a livello nazionale, regionale e provinciale. Sono riportate anche informazioni sul monitoraggio  sui costi dei servizi di igiene urbana e sull’applicazione del sistema tariffario e una ricognizione sullo stato di attuazione della pianificazione territoriale aggiornata all’anno 2016. Leggi di più e scarica il documento sul sito Ispra: clicca QUI

 

UNIONE EUROPEA: "BUYING GREEN! - A HANDBOOK ON GREEN PUBLIC PROCUREMENT" - 3a edizione -  APRILE 2016

Disponibile in tutte le lingue UE da LUGLIO 2016. L'edizione italiana "ACQUISTARE VERDE! MANUALE SUGLI APPALTI PUBBLICI VERDI." è consultabile QUI.
Il manuale è un documento orientativo della Commissione europea finalizzato a supportare le autorità pubbliche nell'acquisto di beni e servizi con un minor impatto ambientale ed è un riferimento utile anche per i responsabili politici e per le aziende che rispondono alle offerte verdi. Il suo contenuto rappresenta la situazione al febbraio 2016. Il documento originale si può consultare QUI. Per leggere la presentazione del manuale clicca QUI

 

ISPRA: RAPPORTO RIFIUTI SPECIALI, EDIZIONE 2016, - LUGLIO 2016

Quello di quest'anno è il quindicesimo Rapporto ed è frutto dall'attività di raccolta, analisi ed elaborazione di dati svolta dall’ISPRA in attuazione del compito istituzionale previsto dall’art. 189 del d.lgs. n. 152/2006. 
In questa edizione si possono leggere i dati relativi all'anno 2014 inerenti la produzione e gestione dei rifiuti speciali non pericolosi e pericolosi suddivisa per livelli nazionale, regionale e provinciale.
Sul sito di ISPRA si può effettuare il download
- dell'estratto: clicca QUI
- del rapporto completo: clicca QUI 

 

21° RAPPORTO COMIECO - RACCOLTA, RICICLO E RECUPERO DI CARTA E CARTONE 2015 - LUGLIO 2016 

Rapporto annuale di Comieco sui dati della raccolta. Il rapporto è consultabile alla pagina "Pubblicazioni" del sito di Comieco (per consultarlo clicca QUI). E' disponibile anche una sintesi (clicca QUI). 

 

LINEE GUIDA SUL CALCOLO DELLA PERCENTUALE DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI URBANI E ASSIMILATI - MAGGIO 2016
Allegato al decreto 26 maggio 2016 del Ministero dell'ambiente: clicca QUI

 

IL RICICLO DEL VETRO E I NUOVI OBIETTIVI EUROPEI PER LA CIRCULAR ECONOMY - FEBBRAIO 2016

Rapporto realizzato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile per conto di Assovetro (l'associazione nazionale degli industriali del vetro aderente a Confindustria). 
Il documento si può consultare e scaricare del sito web di Fondazione per lo sviluppo sostenibile, clicca QUI.

 

L'ITALIA DEL RICICLO - EDIZIONE 2015 - Dicembre 2015

Rapporto realizzato da Fondazione per lo sviluppo sostenibile e Fise Unire. Lo Studio fornisce un quadro sul riciclo dei rifiuti in Italia, individuando le dinamiche europee e dei mercati dei materiali riciclati e le tendenze in atto in Italia, attraverso l'analisi dettagliata del contesto economico nazionale e internazionale.
Il Rapporto 2015, costruito con la partecipazione attiva delle diverse filiere del riciclo, presenta due focus: il primo relativo alla Responsabilità Estesa del Produttore e il secondo sulle dinamiche di impot-export dei rifiuti. 
Il documento si può consultare e scaricare nella sezione "Documenti" del sito web di Fondazione per lo sviluppo sostenibile e sul sito di Fise Unire

 

ISPRA: RAPPORTO RIFIUTI URBANI- EDIZIONE 2015 - Ottobre 2015

Il Rapporto Rifiuti Urbani deriva dall'attività di raccolta, analisi ed elaborazione di dati svolta dal Servizio Rifiuti dell’ISPRA, in attuazione del compito istituzionale previsto dall’art. 189 del d.lgs. n. 152/2006.
L'edizione 2015 fornisce i dati, aggiornati all’anno 2014, sulla produzione, raccolta differenziata, gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti di imballaggio, compreso l’import/export, a livello nazionale, regionale e provinciale. Riporta, inoltre, le informazioni sul monitoraggio dell’ISPRA sui costi dei servizi di igiene urbana e sull’applicazione del sistema tariffario.

Il Rapporto Rifiuti Urbani 2015 è disponibile solo in formato elettronico sul sito web di ISPRA: clicca QUI.

Centro di Coordinamento RAEE: RAPPORTO RAEE 2014  - ottobre 2015

Il rapporto RAEE del CdCRaee è  uno strumento importante per capire come evolve la raccolta, il trattamento e il riciclo di RAEE in Italia e per permettere di rilevare le potenzialità e le criticità del Sistema.
All’interno del Rapporto RAEE 2014, il settimo che viene realizzato, sono presentati i dati relativi alla raccolta dei RAEE consegnanti dai cittadini e dalla distribuzione presso i Centri di Raccolta iscritti al CdC RAEE.  Vengono confrontati i dati relativi al triennio 2012 - 2013 – 2014, benchmark di riferimento per l’analisi dei trend relativi alla raccolta. 

Il rapporto si può consultare nella pagina del sito del CdC dove si possono leggere anche i rapporti degli anni precedenti: clicca QUI

 

CONAI - CONTENUTI E CONTENITORI   -  settembre 2015

Aggiornamento 2014 del Report di Sostenibilità Contenuti e contenitori”  di CONAI: "Un percorso all’insegna della rendicontazione trasparente e strutturata, con l’utilizzo del GRI e del Green Economy Report."

Per consultare l'update 2014 clicca QUI

 

CONAI: PROGRAMMA GENERALE DI PREVENZIONE E DI GESTIONE DEGLI IMBALLAGGI E DEI RIFIUTI DI IMBALLAGGIO. Relazione generale consuntiva 2014  - Giugno 2015

I risultati di recupero e riciclo 2014 e gli obiettivi e linee di intervento per il prossimo triennio.
Il documento è suddiviso in tre parti: I) il sistema di gestione dei rifiuti di imballaggio in Italia; II) la relazione generale consuntiva 2014; III) il programma generale di prevenzione e gestione (linee di intervento e obiettivi per il triennio 2015-2017).

Per consultare Il documento clicca QUI

 

ISPRA: RAPPORTO RIFIUTI SPECIALI - EDIZIONE 2015 - Luglio 2015

Il Rapporto Rifiuti Speciali - Edizione 2015  fornisce i dati, al 2013, sulla produzione e gestione dei rifiuti speciali non pericolosi e pericolosi, a livello nazionale, regionale e provinciale; e sull’import/export.
Per consultare o scaricare il Rapporto Rifiuti Speciali 2015 clicca QUI.

 

ISPRA: LA GESTIONE DEI RIFIUTI NEI PORTI ITALIANI - Febbraio 2015

La Direttiva 2000/59/CE, recepita in Itaria dal D. Lgs. del 24 giugno 2003 n. 182 al fine di ridurre gli scarichi in mare di rifiuti prodotti dalle navi, impone di conferire i rifiuti agli impianti portuali di raccolta prima di lasciare il porto. L’articolo 5 del D.Lgs n. 182 del 24 giugno 2003 impone l’obbligo per l’Autorità Portuale di redigere un Piano di raccolta e di gestione dei rifiuti prodotti dalle navi e dei residui del carico.
Nel Rapporto di ISPRA si leggono in forma di scheda sinottica i punti fondamentali del Piano rifiuti adottato dalle singole Autorità Portuali. In appendice è riportato l’elenco dei Piani per regione di appartenenza.

Per consultare il documento si rinvia alle pagine di ISPRA: clicca QUI


RELAZIONE SULLO STATO DELL'AMBIENTE IN TOSCANA - Regione Toscana, 2014

La "Relazione sullo stato dell'ambiente in Toscana" è una raccolta ed elaborazione di dati indispensabili per acquisire informazioni sullo stato dell'ambiente.
L'edizione 2014, presentata nel corso di un seminario il 19 marzo 2015,  è stata predisposta dalla Regione Toscana con il sistema delle Agenzie regionali che si occupano di monitoraggi e valutazioni ambientali: ARPAT, ARRR, ARS, Irpet e il Consorzio Lamma. 
Il documento è "un supporto alle decisioni delle amministrazioni e delle imprese ma anche ai comportamenti dei cittadini, il documento illustra i risultati delle attività di monitoraggio svolte sui principali temi e risorse ambientali: acqua, aria, suolo, energia, rifiuti. Rispetto alle edizioni precedenti, la relazione affronta anche alcuni temi trasversali che costituiscono elementi di particolare attenzione: i cambiamenti climatici, il tema 'ambiente e salute' e la green economy."
Clicca QUI per leggere il documento. 

 

 PIANO REGIONALE DI GESTIONE DEI RIFIUTI E BONIFICA DEI SITI INQUINATI  - Regione Toscana, 2014

Il 19 dicembre 2013 il Consiglio regionale con propria deliberazione n. 106 ha adottato il "Piano regionale di gestione dei rifiuti e bonifica dei siti inquinati (PRB)". Il PRB, redatto secondo quanto indicato dalla legge regionale 25/1998 e dal decreto legislativo 152/2006, è lo strumento di programmazione unitaria attraverso il quale la Regione definisce in maniera integrata le politiche in materia di prevenzione, riciclo, recupero e smaltimento dei rifiuti, nonché di gestione dei siti inquinati da bonificare.
Il 4 agosto 2014, con Delibera di Giunta Regionale n. 700, sono state approvate le osservazioni al Piano regionale di gestione dei rifiuti e bonifica dei siti inquinati (PRB) di cui alla delibera del Consiglio regionale n.106 del 19/12/2013.
Il 18 novembre 2014 il Consiglio Regionale ha approvato a maggioranza il nuovo Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti e Bonifica dei siti inquinati.
Leggi sul sito della Regione Toscana, clicca QUI

 

ACCORDO QUADRO ANCI-CONAI - 2014-2019 

Il testo della parte generale dell’Accordo Quadro ANCI CONAI, che riporta i principi ispiratori e le modalità attuative generali dell’Accordo
Clicca QUI per scaricare il testo. 

 

ISPRA: RAPPORTO RIFIUTI SPECIALI - EDIZIONE 2014

Il Rapporto Rifiuti Speciali - Edizione 2014 fornisce i dati, relativi al biennio  2011-2012, sulla produzione e gestione dei rifiuti speciali non pericolosi e pericolosi, a livello nazionale, regionale e provinciale; e sull’import/export.
Vengono, inoltre, fornite le informazioni sulla produzione e gestione dei rifiuti speciali, per categorie merceologiche, secondo la nomenclatura prevista da Regolamento (CE) n. 2150/2002 sulle statistiche dei rifiuti.
Per consultare il Rapporto Rifiuti Speciali 2014 clicca QUI.