Sportello Informambiente
Norme, documenti e informazioni sul ciclo dei rifiuti e loro gestione
Osservatorio Rifiuti
Dati e informazioni su Raccolte differenziate, Rifiuti urbani, Rifiuti Speciali
O.R.So.
Rilevamento dati di produzione e gestione dei rifiuti urbani
Prevenzione - GPP
Rassegna sulle principali norme nazionali e regionali di riferimento
Bonifiche
Rassegna delle principali fonti normative nazionali e regionali 
05 Maggio 2017

Contenuti del PRB (Piano Rifiuti e Bonifiche) Regione Toscana

Il Consiglio regionale della Regione Toscana ha approvato il 18 novembre 2014, con deliberazione n. 94,  il "Piano regionale di gestione dei rifiuti e bonifica dei siti inquinati  (PRB)".

Il PRB è redatto secondo le indicazioni della legge regionale 25/1998 e del decreto legislativo 152/2006, ed è lo strumento di programmazione attraverso il quale la Regione definisce le politiche in materia di prevenzione, riciclo, recupero e smaltimento dei rifiuti, nonché di gestione dei siti inquinati da bonificare.

Di seguito si possono leggere gli allegati del PRB approvato dal Consiglio regionale inerenti la bonifica dei siti inquinati

Allegato di Piano – 6 – Bonifiche: Modello "Multicriteria" di calcolo per la classificazione dei siti da bonificare 
Allegato di Piano – 7 – Bonifiche: Aspetti tecnici e progettuali
Allegato di Piano – 8 – Bonifiche: Guida all'articolazione progettuale delle bonifiche dei siti inquinati 

Leggi anche sulla pagina istituzionale della Regione Toscana: clicca QUI.  

 

12 Luglio 2016

Bonifiche

In materia di bonifiche dei siti inquinati la Regione Toscana:

  • approva il piano regionale di bonifica delle aree inquinate;
  • è titolare dei procedimenti operativi e amministrativi dei Siti di Interesse Regionale, non più appartenenti ai Siti di Interesse Nazionale;
  • adotta le direttive procedurali e tecniche per l'esercizio delle funzioni attribuite agli Enti Locali e per l'attività di controllo;
  • determina linee guida e criteri per la bonifica dei siti inquinanti;
  • eroga contributi per mandare ad effetto il programma pluriennale dei finanziamenti per la realizzazione degli interventi di bonifica delle aree inquinate;
  • sostiene economicamente i Comuni, nei limiti delle disponibilità di bilancio, per gli interventi in sostituzione di soggetti inadempienti o che non siano individuabili;
  • partecipa ad Accordi di Programma con il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio, con le Province e i Comuni interessati;
  • partecipa all'approvazione di progetti di bonifica relativi a siti definiti di "interesse nazionale" presso il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio.

 

A.R.R.R. S.p.A. in materia di bonifiche dei siti inquinati fornisce alla Regione Toscana:

  • assistenza e supporto tecnico nella elaborazione delle politiche in materia, e in particolare nella definizione dei quadri conoscitivi a supporto delle pianificazioni;
  • assistenza tecnica all'elaborazione di specifici progetti finalizzati alla messa in sicurezza d'emergenza e bonifica dei siti inquinati;
  • assistenza e supporto tecnico per l'esercizio delle funzioni amministrative regionali relative alla bonifica dei Siti di Interesse Regionale.